come organizzare il matrimonio dei nostri sogni

Dalla preparazione del matrimonio alla crescita dei figli.

Moderatori: -*jeje*-, dreamss

come organizzare il matrimonio dei nostri sogni

Messaggiodi Fecolina il 29 gennaio 2008, 18:55

chi di noi non sogna di vivere un matrimonio da favola?
con questo topic, con l'aiuto di chi come me ha già avuto la fortuna di viverlo, spero di creare una linea guida da seguire perchè tutto vada a dovere :smt025

innanzitutto per chi ha poco tempo o poche idee c'è la possibilità di appoggiarsi ad un'agenzia di wedding planners, ovvero persone che da una vostra idea generica si occuperanno della location, degli addobbi floreali per chiesa e location, tableaux mariage, wedding cake e qualsiasi altra cosa vi venga in mente a riguardo, insomma è colui che coordina il tutto.

da wikipedia
L'espressione inglese wedding planner (letteralmente: "organizzatore di matrimoni") si riferisce a una figura professionale che presta alle coppie in procinto di sposarsi qualche genere di consulenza rispetto all'organizzazione dell'evento nuziale. Questo genere di attività è piuttosto diffusa negli Stati Uniti e in altre nazioni occidentali; sta recentemente emergendo anche Italia.

Il wedding planner svolge in genere almeno il ruolo di intermediario fra la coppia (o le famiglie degli sposi) e fornitori di servizi come location per il ricevimento nuziale, fioristi per gli addobbi, servizi di noleggio di autovetture di rappresentanza, fotografi, e così via, generalmente con la motivazione principale di sollevare i futuri sposi da questo genere di preoccupazioni. Oltre a questo ruolo essenzialmente logistico, il wedding planner può acquisire un ruolo di "regia artistica" della cerimonia e del ricevimento.


se invece avete voglia di dedicare tutte voi stesse (e non pensate di poter fare affidamento sul futuro sposo :smt003 ) all'organizzazione dell'evento, dovete tenere conto di alcune cose.

1- location e chiesa/comune devono essere confermate per tempo, meglio farlo un anno rpima che rimanere con un pugno di mosche.

2- il tema del matrimonio deve rispecchiare in primis il carattere degli sposi, vi immaginate una coppia briosa giovane ingabbiata in un matrimonio di altri tempi? oppure la coppia più romantica del mondo alle prese con il matrimonio più fancazzista e alternativo del secolo?
quindi al bando mamme suocere suoceri papini e amici :smt003
senza offesa ma non fatevi piegare, piccole concessioni sono ok, grandi rinuncie :smt043

3- una volta scelta la location il tono della cerimonia avrà già preso una qualche piega, se avrete scelto un castello medievale potrebbe non essere il caso di scegliere dei girasoli per gli addobbi ne margherite, ma qualcosa che si intoni perfettamente con un ambiente così elegante e viceversa.

non tralasciate nulla nella scelta della location, dal menu (se non deciderete di affidarvi ad un catering) ai tovagliati, alla disposizione dei tavoli, dei musicisti e naturalmente l'ideale sarebbe che il vostro fosse l'unico matrimonio della giornata, soprattuto se il secondo è il vostro.
se così non fosse minacciate di denuncia il gestore della location e chiamatelo almeno una volta al giorno per accertarvi che non ci si incontrerà.

in alcuni locali vengono ospitati 2 matrimoni contemporaneamente.

4- per fiori-bomboniere/segnaposto-tovagliati-partecipazioni l'ideale sarebbe seguire un tema unico che può essere uno o più colori o una passione che accomuna gli sposi, l'importante è che tutto sia in coordinato.
questo perchè è vero che se non sono coordinati forse non se ne accorge nessuno ma se lo sono se ne accorgono tutti e questo porta gli ospiti a sentirsi più coccolati e voi a vivere un sogno.

5- l'abito della sposa, qui sono dolori :smt003
anche qui sarà difficile se portate qualcuno con voi a scegliere che questi non dica la sua, ascoltate i loro pareri ma solo quelli che riguardano come sta l'abito addosso a voi, difficile che una mamma o un'amica vi menta in un momento del genere in questo senso, ma non sul genere quello deve piacere a voi.
se poi vi siete innamorate di uno che a voi piace di più come genere e che vi fa sentire più a vs agio nonostante la mamma/sorella/amica storca il naso, vivete la cosa serenamente, voi siete la persona più importante.

6- l'abito dello sposo, aridolori :smt003 :smt003 :smt003
se il vostro uomo non vi vuole nella scelta, sinceratevi che con lui vada qualcuno al corrente del colore e stile del vostro, non sarebbe carino se lo sposo si presentasse con una bella cravatta rossa e abito crema, poi arriva la sposa con abito color carta da zucchero :smt033
per me l'ideale è che anche la camicia e il fazzolettino dell'abito dello sposo si coordinino con la sposa.
se l'abito della sposa è bianco o cmq di un tono freddo la sua camicia sarà bianca, altrimenti se è sul biscotto oro pesca virerà sul panna.
calzini mi raccomando neri e lunghi che ve lo dico a fare?

per ora è tutto appena posso continuo, ovviamente chiunque vuole aggiungere qualcosa DEVE farlo, altrimenti :smt011

ovviamente se avete qualsiasi dubbio perplessità e domanda, chiedete pure :smt051

per rendersi conto dei tempi medi

miriam ha scritto:ho trovato questo:
Tutti i preparativi per sposarsi: dalla decisione al giorno delle nozze

18 mesi al matrimonio: casa e arredamento
Iniziate a scegliere la casa, in modo da avere il tempo necessario per realizzare eventuali lavori e modifiche.
Contemporaneamente cominciate a pensare all’arredamento.

12 mesi al matrimonio: chiesa e ricevimento
E’ tempo di fissare la data delle nozze!
Se scegliete il rito religioso verificate la disponibilità della chiesa in cui desiderate sposarvi e informatevi sulle modalità di partecipazione al corso prematrimoniale.
Se invece avete optato per il rito civile recatevi al municipio e contattate l’ufficio addetto. Scegliete il luogo del ricevimento: ristorante, villa, castello, casale e verificatene la disponibilità per il giorno scelto.
Se il locale non si occupa di ristorazione prenotate il servizio catering.

8 mesi al matrimonio: abito e fotografo
Non è mai troppo presto per iniziare a pensare all’abito che indosserete! Cominciate a sfogliare riviste specializzate, guardate vetrine e visitate atelier: vi aiuterà a farvi un’ idea di come dovrà essere.
Occupatevi ora dei doveri burocratici: preparate i documenti religiosi e civili necessari, tralasciando quelli che hanno validità di tre mesi.
Scegliete il fotografo. Eseguite entrambi un check up prematrimoniale e le opportune vaccinazioni.

6 mesi al matrimonio: lista nozze
Se non avete già provveduto, ora dovreste essere pronti per scegliere l’abito e gli accessori! Ma se non vi siete ancora decisi fatelo non oltre i due mesi successivi: non dimenticate che dovrete avere il tempo necessario per eventuali modifiche, e la sposa anche per valutare le acconciature pù adatte al vestito e per le opportune prove. Presso l’atelier potrete acquistare anche il cuscinetto portafedi.
Fate una prima lista di tutti coloro che dovranno essere informati del lieto evento, e un primo elenco delle cose che rientreranno nella lista nozze. Se occorre, cogliete quest’occasione per migliorare la linea, curando l’alimentazione e praticando sport. Scegliete l’arredamento per la vostra futura abitazione, se non l’avete già fatto, e richiedete l’allacciamento del gas, dell’energia elettrica e l’installazione del telefono. Confermate la chiesa o la sala comunale, per evitare eventuali sorprese. Prenotate il parrucchiere e l'estetista.

5 mesi al matrimonio: viaggio di nozze e bomboniere
Presso l'ufficio comunale fissate la data a partire dalla quale le pubblicazioni saranno affisse nel comune di residenza. E perché non iniziare a pensare già da adesso alla meta del viaggio di nozze! Cominciate anche a visitare i negozi di bomboniere, per iniziare a valutarne la spesa.

4 mesi al matrimonio: lista invitati, partecipazioni, musica
A questo punto potete definire meglio la lista degli invitati e compilare un elenco di coloro che inviterete solo alla celebrazione del matrimonio, ai quali darete solo le partecipazioni. Scegliete e ordinate le bomboniere e i confetti. Prenotate il viaggio di nozze. Scegliete i testimoni e chiedete il loro consenso. E’ il momento anche di pensare a eventuali damigelle e paggetti e di prenotare i musicisti, che valorizzeranno la cerimonia e allieteranno il ricevimento.

3 mesi al matrimonio: stampa inviti e partecipazioni, fiori e bouquet
Consegnate la lista nozze ai negozi da voi scelti. Scegliete e fate stampare gli inviti, le partecipazioni e i bigliettini di ringraziamento. Acquistate il corredo, se non l’avete incluso nella lista nozze. Contattate il fiorista che dovrà realizzare tutti gli addobbi floreali e il bouquet. Prenotate l’auto che condurrà la sposa in chiesa e con cui poi insieme raggiungerete il posto scelto per il ricevimento.

2 mesi al matrimonio: fedi nuziali e prova abito sposa
Spedite o consegnate di persona gli inviti e le partecipazioni. Acquistate le fedi nuziali. Scegliete le scarpe. Preparate i documenti di validità limitata, che avevate precedentemente tralasciato. Riprovate l’abito e non aspettate oltre se volete apportarvi qualche modifica. Concedetevi un po’ di relax: ormai è quasi fatta!

1 mese al matrimonio: menù ricevimento e torta nuziale
Vi rimangono poche altre cose di cui occuparvi: provare il menù che avete selezionato per il ricevimento, ordinare in pasticceria la torta nuziale, provare il trucco e l’acconciatura.

3 settimane al matrimonio: definizione dettagli con fiorista e fotografo
Ritirate le fedi. Contattate nuovamente il fiorista per definire meglio gli addobbi e il bouquet. Con il fotografo stabilite l’orario del suo arrivo a casa dei genitori degli sposi (per i primi scatti e per le prime riprese), precisate i momenti da fotografare e riprendere e, se non l’avete precedentemente fatto, precisate lo stile degli scatti, e i luoghi in cui realizzare il servizio.

2 settimane al matrimonio: ultimi dettagli
Fate una lista definitiva degli invitati al ricevimento, verificando le adesioni e contattando chi non ha ancora confermato la sua presenza, così da poter comunicare al ristorante o al servizio catering il numero preciso di posti. Stabilite la disposizione dei tavoli degli invitati, scegliete i decori e la disposizione dei segnaposti. Ritirate bomboniere e confetti. Contattate l’auto noleggio per un ulteriore conferma.

1 settimana al matrimonio
Il giorno del matrimonio saranno i testimoni ad avere il compito di portare le fedi in chiesa, quindi consegnatele in anticipo a uno di loro. Fate il taglio di capelli che vi occorrerà per l’acconciatura che avete scelto. Ritirate gli abiti e indossateli per un’ ultima prova. Passate a prendere in agenzia i documenti che vi occorreranno per il viaggio di nozze: biglietti e prenotazioni. A proposito di viaggio! Iniziate adesso a preparare la valigia, se volete essere sicuri di portare con voi tutto quello che vi occorre! In questi ultimi giorni riservate un po’ più di tempo alla vostra persona: questa potrebbe anche essere l’occasione per sottoporvi a trattamenti di bellezza che non vi siete mai concessi. Ma in questa full-immersion non tralasciate di riposare e di rilassarvi: un buon massaggio potrebbe esservi d’aiuto. Insomma coccolatevi!

2 giorni al matrimonio: cura della persona
Sottoponetevi ai seguenti trattamenti: sopracciglia, pulizia del viso, maschera rilassante, depilazione, manicure, pedicure. Stabilite, con chi si occuperà dell’acconciatura e del make-up, l’ora dell’appuntamento per il giorno del matrimonio. Controllate quanto vi occorre per il viaggio di nozze: valigia e documenti ( biglietti, prenotazioni, passaporto, carte di credito).

1 giorno al matrimonio: tutto dovrebbe essere OK
Non dimenticate di consegnare a una persona di fiducia un paio di calze di riserva e il beauty-case con quanto vi potrà servire durante il ricevimento per ritoccare il trucco. Portate le bomboniere e i confetti al locale in cui si terrà il ricevimento, e approfittatene per controllare che sia stato eseguito tutto quanto da voi stabilito riguardo all’allestimento della sala: disposizione dei tavoli, segnaposti, addobbi, fiori ecc. Fatevi consegnare a casa il bouquet. Ormai è fatta! Tutto è finalmente pronto. Un ultimo consiglio: dovrete essere riposati e rilassati, per cui se potete andate a letto presto.

Il giorno delle nozze
Ecco il gran giorno che con tanta cura e amore avete preparato! Lo sposo aspetterà, davanti all’altare o all’ingresso della chiesa, la sposa che sarà accompagnata dal padre. Lei giunta sul sagrato riceverà il bouquet dalla madre di lui, finalmente pronta a vivere l’inizio di una nuova vita. Auguri!!!

Qualche suggerimento:
Prima dell’arrivo in chiesa fate controllare da un parente o da un amico che tutti gli addobbi floreali siano stati sistemati come previsto. Rispettate i tempi: è vero che per le sposine il ritardo è lecito ma non esagerate, dieci minuti di attesa saranno accettabili anche per il sacerdote. E per concludere: è la vostra festa quindi assaporate ogni attimo… e allora via libera alle emozioni!
Ultima modifica di Fecolina su 31 gennaio 2008, 15:50, modificato 1 volte in totale.
Immagine

Ieri è il passato, domani sarà il futuro. Oggi è un DONO, infatti lo chiamiamo PRESENTE
Avatar utente
Fecolina
Zaffiro
Zaffiro
 
Messaggi: 17312
Iscritto il: 21 gennaio 2005, 15:16
Località: Giulianova (abruzzo)

Messaggiodi Nanna il 29 gennaio 2008, 21:18

Feco sei un angelo...
E le bomboniere????
Mi sa che quelle te le sei ascurdate...aspetto notizie...piuttosto, leggevo che tu o cmq alcune di voi, hanno fatto fare le partecipazioni stampate, ma dite che se le scrivessimo noi, intendo noi sposi, sarebbe brutto???
...anche se resto in silenzio, tu lo capisci da te...
quanto ti ho amato e quanto t'amo non lo sai non te l'ho detto e non te lo dirò mai....
Avatar utente
Nanna
Opale
Opale
 
Messaggi: 4580
Iscritto il: 1 aprile 2005, 16:53
Località: Sotto la Lanterna....

Messaggiodi ElenaZoe il 29 gennaio 2008, 22:25

no nanna non è una brutta idea.. :smt001 però devi avere una bella scrittura e un idea originale.. e se sono tante iniziare presto perchè se no ti stufi.. una mia amica aveva fatto delle pergamente scritte in corsivo da lei.. le ha arrotolata e poi chiuse con un nastrino.. :smt025
Avatar utente
ElenaZoe
Giada
Giada
 
Messaggi: 2235
Iscritto il: 9 maggio 2007, 16:07
Località: Bergamo

Messaggiodi Fecolina il 30 gennaio 2008, 8:53

allora nun me le sono scurdate tranqui :smt003
però però pensavo di mettere qui un po' le linee guida generali da seguire, poi se qualcuna ha bisogno di notizie specifiche su un tal argomento, magari si potrebbero aprire topic in tema con i link a siti utili e foto, tipo quello degli abiti :smt132
:smt014

poi mancano ancora diverse cosine che appena ho tempo inserisco :smt009
Immagine

Ieri è il passato, domani sarà il futuro. Oggi è un DONO, infatti lo chiamiamo PRESENTE
Avatar utente
Fecolina
Zaffiro
Zaffiro
 
Messaggi: 17312
Iscritto il: 21 gennaio 2005, 15:16
Località: Giulianova (abruzzo)

Messaggiodi cailyn il 30 gennaio 2008, 9:09

Domanda: se nel caso mi sposassi in chiesa, ci si deve sposare nel comune della sposa giusto?
Ma devo farlo nella Chiesa principale?
Cioe' vi spiego, non essendo un gran che credente, vorrei sposarmi nella chiesetta che mi ricorda la mia infanzia, cioe' la chiesetta vicino a casa.
Potrei farlo?
Avatar utente
cailyn
Ametista
Ametista
 
Messaggi: 12143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 10:03
Località: Bergamo

Messaggiodi Fecolina il 30 gennaio 2008, 9:15

allora la chiesa si può scegliere, se fa parte della parrocchia di uno dei 2 sposi, non ci sono problemi, si fa il corso nella parrocchia che ha quella chiesa lì e bon.

se la chiesa fa parte di una terza parrocchia dovrete andare a chiedere il permesso al parroco che la gestisce, che poi celebrerà anche la messa, ma farete il corso prematrimoniale in una delle vs.

alcuni parroci accettano che vi portiate il parroco di fiducia per la celebrazione, ma non tu tti accettano di spostarsi, oppure come ho fatto io nella mia parrocchia ha concelebrato un mio amico di liceo :smt051 .

potresti avere dei problemi se la chiesa è in disuso o se è privata :smt051

non so se sono stata chiarissima, se hai dubbi chiedi :smt082
Immagine

Ieri è il passato, domani sarà il futuro. Oggi è un DONO, infatti lo chiamiamo PRESENTE
Avatar utente
Fecolina
Zaffiro
Zaffiro
 
Messaggi: 17312
Iscritto il: 21 gennaio 2005, 15:16
Località: Giulianova (abruzzo)

Messaggiodi cailyn il 30 gennaio 2008, 9:21

No no grazie sei stata molto chiara, la chiesa in questione e' pubblica, non privata, beh pubblica, e' della Chiesa :smt003 .
E' piccina piccio', tutta in sasso e io ci sono affezionata, perche' da piccola, anche se non si direbbe, ci facevo sempre la chierichetta :smt058 e anche se combinavo piu' disastri che altro la adoro.
E poi c'e' il quadro che ha fatto lo zio di mio papa' che era un pittore famoso in Venezuela.
boh sarebbe carino se dovessi sposarmi in chiesa.
E se invece mi sposassi in comune, io posso portare il sindaco in una villa o castello e farci sposare li?
Avatar utente
cailyn
Ametista
Ametista
 
Messaggi: 12143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 10:03
Località: Bergamo

Messaggiodi Fecolina il 30 gennaio 2008, 9:28

si certo se accetta si, altrimenti non ci sono problemi può essere un consigliere ma anche semplicemente un vs. amico, l'importante che vi legga gli articoli di legge e segua la procedura, che io non so spiegarti perchè ho fatto solo il religioso.

però per il rito civile credo si possano portare max 2 testimoni per la coppia :smt051
Immagine

Ieri è il passato, domani sarà il futuro. Oggi è un DONO, infatti lo chiamiamo PRESENTE
Avatar utente
Fecolina
Zaffiro
Zaffiro
 
Messaggi: 17312
Iscritto il: 21 gennaio 2005, 15:16
Località: Giulianova (abruzzo)

Messaggiodi artemisia il 30 gennaio 2008, 9:45

Fecolina ha scritto:che io non so spiegarti perchè ho fatto solo il religioso.


ma dai?! sai che qui da noi é obbligatorio sposarsi in comune prima che in chiesa? il matrimonio in chiesa in pratica non ha valore civile, cioé per la legge non conta niente :smt041
Avatar utente
artemisia
Quarzo
Quarzo
 
Messaggi: 1064
Iscritto il: 22 febbraio 2005, 9:18
Località: Svizzera

Messaggiodi Fecolina il 30 gennaio 2008, 10:08

da noi ora si fa così.
un paio di mesi prima si fa la promessa, ovvero si va in comune si portano i documenti religiosi e un documento civile, che a noi ha preparato il parroco, e ti danno appuntamento per una tal data in cui si va a firmare la promessa appunto.
ovvero
pinco e pallina dichiarano che in data tot si sposeranno con rito religioso, ma ai sensi degli articoli previsti dalla legge.

poi vengono apposte le pubblicazioni che se non ricordo male devono stare esposte un mese sia al comune che nelle parrocchie degli sposi, poi si va a ritirare la dichiarazione del comune e la si porta al parrocco.

arriva il giorno del matri, si fa il rito religioso classico, si può scegliere fra 3 formule, e alla fine di questo il parroco legge gli articoli di legge e :smt064
si dichiara se si vuole la comunione o separazione :smt080
Immagine

Ieri è il passato, domani sarà il futuro. Oggi è un DONO, infatti lo chiamiamo PRESENTE
Avatar utente
Fecolina
Zaffiro
Zaffiro
 
Messaggi: 17312
Iscritto il: 21 gennaio 2005, 15:16
Località: Giulianova (abruzzo)

Messaggiodi artemisia il 30 gennaio 2008, 10:34

grazie Cry, quante cose che si imparano! :smt042
devo informarmi bene anche io..............................
Avatar utente
artemisia
Quarzo
Quarzo
 
Messaggi: 1064
Iscritto il: 22 febbraio 2005, 9:18
Località: Svizzera

Messaggiodi miriam il 30 gennaio 2008, 11:17

Fecolina ha scritto:da noi ora si fa così.
un paio di mesi prima si fa la promessa, ovvero si va in comune si portano i documenti religiosi e un documento civile, che a noi ha preparato il parroco, e ti danno appuntamento per una tal data in cui si va a firmare la promessa appunto.
ovvero
pinco e pallina dichiarano che in data tot si sposeranno con rito religioso, ma ai sensi degli articoli previsti dalla legge.

poi vengono apposte le pubblicazioni che se non ricordo male devono stare esposte un mese sia al comune che nelle parrocchie degli sposi, poi si va a ritirare la dichiarazione del comune e la si porta al parrocco.


esatto,anche io so che si fa così
Avatar utente
miriam
Corallo
Corallo
 
Messaggi: 8086
Iscritto il: 9 gennaio 2006, 17:22
Località: napoli

Messaggiodi Grace il 30 gennaio 2008, 13:17

:smt009 ottimi suggerimenti...

io sono in panico mancano meno di 3 mesi :smt041
Immagine
Avatar utente
Grace
Acquamarina
Acquamarina
 
Messaggi: 212
Iscritto il: 20 novembre 2007, 9:14
Località: Bergamo

Messaggiodi miriam il 30 gennaio 2008, 13:18

cosa ti manca ancora?
Avatar utente
miriam
Corallo
Corallo
 
Messaggi: 8086
Iscritto il: 9 gennaio 2006, 17:22
Località: napoli

Messaggiodi kikk@ il 30 gennaio 2008, 13:22

si, a che punto sei? dicci qualcosa sulle tue scelte :smt017
Avatar utente
kikk@
Opale
Opale
 
Messaggi: 4854
Iscritto il: 22 gennaio 2005, 13:36
Località: Piemonte

Prossimo

Torna a Progetto famiglia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti